EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Mafia: Meloni, sminuire infanga la memoria di eroi morti

E cita maresciallo a cui è stato dedicato arresto Messina Denaro
E cita maresciallo a cui è stato dedicato arresto Messina Denaro
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 18 GEN - "Il suo nome era Filippo Salvi ed è il Maresciallo dei Carabinieri al quale i colleghi hanno dedicato l'arresto del boss Messina Denaro. Filippo aveva 36 anni ed era molto legato al suo lavoro, quando - nel 2007 - morì durante un'indagine proprio per cercare di arrivare al boss. Quando si tenta di sminuire il lavoro dei tanti uomini e donne che ogni giorno, con coraggio e spirito di abnegazione, dedicano la loro vita alla lotta alla criminalità organizzata, si infanga anche la memoria di eroi silenziosi come Filippo". Lo scrive sui social la premier Giorgia Meloni. "Noi non vogliamo dimenticare il suo sacrificio e quello di tanti italiani che hanno dato la loro stessa vita per un'Italia senza la mafia - ha aggiunto Meloni -. Nel loro ricordo, continuerà la battaglia per estirpare la criminalità organizzata". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Meteo in Europa: caldo estremo in Italia e Serbia, tempeste e maltempo in Germania

Francia: tumori identificati con l'AI, svolta nella ricerca

Francia, Macron propone un'ora nelle scuole per parlare di antisemitismo