Uccise la ex con 16 martellate, condannato all'ergastolo

Il killer, 'quando l'ho vista ridere ho deciso di ammazzarla'
Il killer, 'quando l'ho vista ridere ho deciso di ammazzarla'
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - BRESCIA, 17 GEN - Come chiesto dal pubblico ministero la Corte d'assise di Brescia al termine del processo di primo grado ha condannato all'ergastolo Ezio Galesi, l'uomo che nell'ottobre del 2021 a Castegnato, Nel Bresciano, uccise con 16 martellate la ex compagna Elena Casanova, di 49 anni che aspettó fuori casa dopo averla incontrata in un negozio nel pomeriggio. "Quando l'ho vista ridere mi è scattato qualcosa e ho deciso di ucciderla" ha ammesso nel corso del processo Ezio Galesi. L'uomo non era in aula alla lettura della sentenza. Presenti invece la figlia e l'anziana madre della vittima. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Napoli: nave veloce da Capri urta contro la banchina, almeno dieci feriti

Le notizie del giorno | 19 aprile - Pomeridiane

Kenya, il capo delle forze armate muore in uno schianto in elicottero: tre giorni di lutto