Turista finlandese scomparso a Palermo, denuncia dei parenti

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Si era trasferito nel capoluogo siciliano nell'autunno scorso
Si era trasferito nel capoluogo siciliano nell'autunno scorso

(ANSA) – PALERMO, 14 GEN – Da ottobre scorso i genitori
finlandesi non hanno più notizie del loro figlio di 29 anni che
si era trasferito a Palermo per aprire un b&b. Tommy Hirvinen,
nato a Helsinki, dopo essere stato più volte nel capoluogo
siciliano, vi si era trasferito l’autunno scorso. Dopo qualche
giorno di lui si sono perse le tracce. La famiglia ha provato a
cercarlo ma senza successo, presentando denuncia alla polizia.
In queste settimane si è anche rivolta all’agenzia di
investigazione Riccardo Calabrese e ora, attraverso il
detective, i parenti lanciano un appello per ritrovare il
congiunto. Tommi Hirvinen è alto un metro e 90, ha gli occhi castano
scuri, i capelli castano chiari, una corporatura snella e parla
l’inglese. Soffre di una patologia che tiene sotto controllo
grazie ad alcuni farmaci. A causa della malattia, secondo quanto
riferisce l’agenzia di investigazione, sarebbe finito varie
volte ai pronto soccorso degli ospedali Villa Sofia e Ingrassia,
dai quali sarebbe scappato rinunciando alle cure. In un’occasione sarebbe stato trasportato in ospedale dopo
aver ricevuto delle percosse, forse in seguito a una lite. Chi
ha avuto modo di incontrarlo in nosocomio ha riferito che era
molto educato e aiutava i pazienti più anziani. Da allora il
silenzio. Il suo telefono risulta sempre irraggiungibile e si
ipotizza che il giovane possa non essere pienamente lucido. E’
stata anche diffusa una sua foto. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.