EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

'Ndrangheta: clan litorale Lazio, Regione parte civile

Nel processo su infiltrazioni nei comuni di Anzio e Nettuno
Nel processo su infiltrazioni nei comuni di Anzio e Nettuno
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 09 GEN - La Regione Lazio comparirà come parte civile nel processo legato alle infiltrazioni della criminalità organizzata di stampo 'ndranghetista nei comuni di Anzio e Nettuno, centri del litorale. Nel procedimento sono imputati sessanta persone accusate anche di associazione a delinquere di stampo mafioso. Il giudice per le udienze preliminari di Roma oggi ha dato il via libera alle costituzioni di parte civile anche per l'Associazione Antonini Caponnetto e Asso Vittime Criminalità. Il processo scaturisce dall'indagine della Dda che portò agli arresti, effettuati dei carabinieri, di circa sessanta persone. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Donna gravemente ferita in un attacco di lupo in un parco safari vicino a Parigi

Proteste in Francia: migliaia preoccupate per il futuro dei diritti di donne, Lgbtq+ e migranti.

L'Ucraina non chiederà sconti sugli impegni per l'ingresso nell'Ue, secondo la negoziatrice