EventsEventi
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Papa: insegnate pregare a bimbi, servirà nei momenti brutti

"Se piangono allattateli e lasciateli gridare, è una festa"
"Se piangono allattateli e lasciateli gridare, è una festa"
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - CITTÀ DEL VATICANO, 08 GEN - Il battesimo "è come un compleanno, il battesimo ci fa rinascere alla vita cristiana. Per questo io vi consiglio di insegnare ai vostri figli la data del battesimo", "che tutti gli anni ringrazino per questa grazia di essere cristiani". Lo ha detto il Papa nell'omelia della messa nella Cappella Sistina rivolgendosi ai genitori dei tredici bambini che oggi vengono battezzati dallo stesso Pontefice. "Questi bambini che voi portate adesso incominciano la strada ma è a voi e ai padrini aiutarli ad andare avanti in quella strada", "da bambini che imparino la preghiera perché la preghiera è quello che gli darà forza per tutta la vita, nei momenti buoni per ringraziare Dio, nei momenti brutti per trovare la forza", ha sottolineato il Papa che ha anche invitato a "pregare la Madonna perché è la nostra madre. La Madonna è la mamma e la mamma è sempre più vicina del papà". Poi ha detto ai genitori di non preoccuparsi se i bambini cominceranno a piangere: "Adesso sono tutti zitti ma forse qualcuno darà il 'la', incomincerà, i bambini sono sinfonici", "lasciateli gridare, lasciateli piangere, forse qualcuno piange di fame allattateli con tutta libertà. L'importante è che oggi questa celebrazione sia la festa". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Gaza: nuovo attacco su Rafah, 21 morti, Jihad islamica pubblica video di un ostaggio israeliano

Papua Nuova Guinea, si temono una seconda frana e le epidemie

Ondata di caldo anomalo in Pakistan: temperature oltre i 52 gradi