EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Papa: adoriamo Dio non "io", male chi diffonde false notizie

"L'amore di Dio non si spezza neanche davanti ai tradimenti"
"L'amore di Dio non si spezza neanche davanti ai tradimenti"
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - CITTÀ DEL VATICANO, 06 GEN - "Come i Magi, prostriamoci, arrendiamoci a Dio nello stupore dell'adorazione. Adoriamo Dio e non il nostro io; adoriamo Dio e non i falsi idoli che ci seducono col fascino del prestigio e del potere, con il fascino delle false notizie. Adoriamo Dio per non inchinarci davanti alle cose che passano e alle logiche seducenti ma vuote del male". Lo ha detto il Papa nell'omelia della messa per l'Epifania. Papa Francesco ha chiesto anche di fare spazio nella vita a Dio che è l'amore vero "che non passa, che non tramonta, che non si spezza neanche dinanzi alle fragilità, ai fallimenti e ai tradimenti". "Il cammino della fede inizia" quando "smettiamo di conservarci in uno spazio neutrale e decidiamo di abitare gli spazi scomodi della vita" fatti anche "di sofferenze che scavano nella carne". "In questi momenti si levano dal nostro cuore quelle domande insopprimibili, che ci aprono alla ricerca di Dio" e tra queste: "Dov'è quell'amore che non passa, che non tramonta, che non si spezza neanche dinanzi alle fragilità, ai fallimenti e ai tradimenti?". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Stati Uniti: Joe Biden si ritira dalla corsa presidenziale, appoggio a Kamala Harris

Bangladesh: studenti non fermano la protesta, il governo estende il coprifuoco

Trump tesse le lodi di Putin, Xi e Orbán, sull'attentato: "Ho preso un proiettile per la democrazia"