Cibo non tracciato in locali e negozi, maxisequestro a Roma

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Circa una tonnellata in zona Esquilino. Chiuso un ristorante
Circa una tonnellata in zona Esquilino. Chiuso un ristorante

(ANSA) – ROMA, 05 GEN – Nell’ambito dei controlli alle
attività commerciali in zona Esquilino, gli agenti del I gruppo
Centro della Polizia di Roma Capitale, coadiuvati dal Reparto
Viminale della Polizia di Stato, hanno sequestrato una
tonnellata di alimenti tutti privi di tracciabilità. Le forze
dell’ordine hanno, inoltre, proceduto alla chiusura di una
attività di ristorazione, grazie anche l’intervento della Asl,
per gravi carenze igienico-sanitarie.
“Il cibo e le salse, di cui non si conosce l’origine, sono stati
destinati al macero e il locale è stato chiuso per la sporcizia,
il degrado e l’incuria in cui versavano gli ambienti interni.
E’ di circa 10 mila euro l’ammontare delle sanzioni comminate al
titolare, per varie irregolarità amministrative riscontrate
all’interno del suo esercizio di somministrazione”, spiega una
nota. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.