Botti: a Napoli uomo affacciato al balcone colpito da petardo

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Minorenne ferito dopo che botto ha fatto scoppiare airbag
Minorenne ferito dopo che botto ha fatto scoppiare airbag

(ANSA) – NAPOLI, 01 GEN – C‘è chi ha perso un dito della mano
per aver raccolto un botto in strada e chi affacciato al
balcone, questo ha dichiarato, è stato colpito al volto da un
petardo. Un ragazzino, invece, era a bordo di un’auto quando lo
scoppio di un grosso botto ha fatto scoppiare l’airbag che lo ha
colpito in pieno volto; è stato ricoverato per un importante
trauma oculare. C‘è tutto questo, secondo i primi dati dei
carabinieri, dietro i feriti a Napoli per i botti della notte di
Capodanno.
Uno dei primi ad arrivare al pronto soccorso del vecchio
Pellegrini è stato un uomo con una ferita alla mano per la
perdita della prima falange. Nello stesso ospedale ha chiesto
soccorso anche un altro uomo che ha raccontato che mentre
camminava in via Partenope uno sconosciuto ha lanciato un
petardo al suolo vicino alla sua gamba ferendolo. All’ospedale
San Paolo, con mezzi propri, invece è arrivato un 50enne che ha
detto che mentre era affacciato al suo balcone un petardo lo ha
colpito al volto: per lui prognosi di sette giorni per
contusione con ustione. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.