EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Scende in snowboard, cade e muore sulle nevi del Pordenonese

Vittima è un cittadino statunitense
Vittima è un cittadino statunitense
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - TRIESTE, 27 DIC - Un uomo - cittadino americano probabilmente in servizio alla vicina base Usaf di Aviano - dell'apparente età di una quarantina d'anni - è morto questo pomeriggio mentre scendeva con uno snowboard lungo la pista Tremol 2 di Piancavallo (Pordenone). Non sono note al momento le cause del decesso e cioè se è caduto in seguito a un arresto cardiaco oppure, al contrario, se sia stata la caduta a causare l'arresto cardiaco e la morte. Dovranno essere i soccorritori a stabilire le cause del decesso. Sul posto proprio pochi minuti fa sono giunti il medico di guardia della località sciistica friulana e un rianimatore, a bordo dell'elicottero di Pieve di Cadore. Sul posto sono giunti anche i tecnici del Cnsas, del Soccorso piste e i Carabinieri che stanno svolgendo le indagini. Il riconoscimento non è stato ancora fatto perché la vittima era priva di documenti. È stato per questo già chiesta la collaborazione della Polizia militare americana. La Procura di Pordenone, che coordina le indagini, ha incaricato i militari dell'Arma di sentire i testimoni per chiarire la dinamica della caduta. Poco prima del dramma, sulla stessa pista era scivolato sul ghiaccio uno sciatore di 13 anni che è stato accompagnato, in ambulanza, in codice giallo, all'ospedale di Pordenone. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Georgia: la presidente Zourabichvili pone il veto alla 'legge russa'

Nuova Caledonia: sesta vittima durante le proteste, perché Parigi accusa l'Azerbaijan

Maltempo in Europa: inondazioni in Germania, Scholz annulla comizio elettorale