La Corte di Brescia rinvia l'udienza per la figlia di Panzeri

Prima verifica delle carceri belghe, si torna in aula a gennaio
Prima verifica delle carceri belghe, si torna in aula a gennaio
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - BRESCIA, 20 DIC - È stata rinviata al prossimo 3 gennaio l'udienza che si tiene davanti alla Corte d'appello di Brescia per valutare la richiesta di consegna al Belgio di Silvia Panzeri, la figlia dell'ex europarlamentare Pier Antonio Panzeri tra gli arrestati nell'indagine di Bruxelles su caso 'Qatargate'. Stamane i giudici bresciani hanno accolto l'istanza difesa di accertare le condizioni delle carceri in Belgio. Ieri la stessa istanza non era stata accolta per Maria Dolores Colleoni, la moglie di Panzeri, che con la figlia è indagata per concorso in associazione per delinquere, corruzione e riciclaggio. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Consiglio d'Europa: primo sì all'adesione del Kosovo. La condanna della Serbia

San Suu Kyi esce dal carcere, l'ex leader civile del Myanmar trasferita ai domiciliari

Georgia, legge sugli "agenti stranieri": arresti in piazza e scontri in Parlamento