Lobby nera: pm pronti chiedere archiviazione Fidanza e altri

Otto indagati nel fascicolo. Istanza andrà su tavolo gip Milano
Otto indagati nel fascicolo. Istanza andrà su tavolo gip Milano
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - MILANO, 19 DIC - La Procura di Milano sta per chiedere l'archiviazione dell'inchiesta aperta nei mesi scorsi per finanziamento illecito ai partiti e riciclaggio a carico, tra gli altri, dell'eurodeputato di Fdi Carlo Fidanza su una presunta 'lobby nera'. Fascicolo scaturito dall'indagine giornalistica di Fanpage anche su presunti fondi per la campagna elettorale di Fratelli d'Italia per le amministrative milanesi dell'ottobre 2021. Oltre a Fidanza erano state iscritte nel registro degli indagati altre sette persone: Roberto Jonghi Lavarini, detto il 'barone nero', il commercialista Mauro Rotunno, Lali Panchulidze, presidente dell'Associazione culturale internazionale ecumenica cristiana Italia Georgia Eurasia. E ancora l'eurodeputato della Lega Angelo Ciocca, il consigliere lombardo Massimiliano Bastoni, la consigliera comunale milanese di Fratelli d'Italia Chiara Valcepina, e Riccardo Colato, esponente di Lealtà Azione. A quanto si è saputo, il pm Giovanni Polizzi ha predisposto la richiesta di archiviazione dell'indagine che nei prossimi giorni sarà inoltrata all'ufficio gip. L'inchiesta era scattata nell'autunno del 2021 dopo che i magistrati avevano acquisito i video di Fanpage basati sul lavoro di un cronista infiltrato nella presunta "lobby nera". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Guerra in Ucraina: i russi vogliono conquistare Chasiv Yar entro il 9 maggio

Gli eurodeputati chiedono di sequestrare i beni russi congelati

Difesa: Rishi Sunak annuncia piano aumento spesa al 2,5 per cento del Pil