Bare insepolte a Palermo: Musumeci, stanziati 2 mln

Ministro mobilita Protezione Civile e nomina sindaco commissario
Ministro mobilita Protezione Civile e nomina sindaco commissario
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - PALERMO, 18 DIC - "Le oltre mille bare rimaste insepolte da due anni nel cimitero di Palermo costituiscono ormai una emergenza nazionale. Lo Stato raccoglie la richiesta di aiuto avanzata dal sindaco della città Roberto Lagalla e dal vicesindaco Carolina Varchi ed interviene con la Protezione civile". Lo annuncia il ministro per la Protezione Civile e le Politiche del mare, Nello Musumeci. "Abbiamo predisposto una norma, all'esame della commissione Bilancio, che prevede deroghe di varia natura ed una copertura finanziaria fino a due milioni di euro - aggiunge -. Commissario sarà nominato lo stesso sindaco, che avrà risorse, mezzi e strumenti per normalizzare la gravissima situazione igienico-sanitaria venutasi a creare nel cimitero di Santa Maria dei Rotoli del capoluogo regionale". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Gaza, il re di Giordania a Israele: "Non si continui la guerra durante il Ramadan"

Parigi: riapre la Torre Eiffel, accordo tra sindacati e direzione

Zelensky: "Dall'inizio della guerra morti 31mila soldati ucraini"