EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Sparatoria a Roma:'Ha gridato vi ammazzo,voleva fare una strage'

Fermato da un 67enne-eroe, 'mi sono gettato sopra di lui'
Fermato da un 67enne-eroe, 'mi sono gettato sopra di lui'
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 11 DIC - "Aveva ucciso già tre persone, il prossimo sarei stato io. Mi sono lanciato su di lui per disperazione e sono riuscito a bloccarlo". L'eroe di Fidene è Silvio Paganini, 67 anni, è lui, come tante altre persone, che ha visto la morte negli occhi questa mattina in via Monte Giberto ma è riuscito a trovare la forza, nell'attimo in cui forse la glock semiautomatica che impugnava Claudio Campiti si è forse inceppata, per fermare quella mattanza. Una tragedia che si è consumata in un gazebo di un bar in una domenica mattina in cui circa trenta persone si erano riunite in assemblea per discutere del futuro del Consorzio Valle Verde, un complesso di villette in provincia di Rieti. "E' entrato e ha chiuso la porta ha solo detto 'vi ammazzo' e ha cominciato a sparare - racconta la vicepresidente del consorzio, Luciana Ciroba -. Ha mirato alle persone che erano al di là del tavolo, al consiglio di amministrazione della società". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Spagna riconosce lo Stato di Palestina, le reazioni a Madrid

Arrestato in Italia il boss della mafia turca Baris Boyun accusato di terrorismo

Elezioni europee: come si svolgerà il dibattito in Eurovisione tra i candidati principali