Mondiali: Marocco in festa a Torino, in 8.000 in strada

Fuochi d'artificio, fumogeni colorati, giovani e famiglie intere
Fuochi d'artificio, fumogeni colorati, giovani e famiglie intere
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - TORINO, 10 DIC - Sono circa 8.000, secondo le prime stime, le persone scese in strada a Torino per festeggiare la vittoria del Marocco contro il Portogallo ai Mondiali di calcio in Qatar, che portano per la prima volta una squadra africana a qualificarsi per le semifinali. Con fumogeni rossi, bandiere, fuochi d'artificio, petardi, insieme a magliette, cappelli e sciarpe coi colori della squadra, sfilano in corteo, urlando e cantando di gioia e suonando tamburi e clacson delle auto, da Barriera di Milano, quartiere a nord della città, fino a Porta Palazzo, verso il centro. Molti i giovani e famiglie intere, nonostante la serata fredda e nebbiosa. La polizia monitora la situazione e al momento non sono segnalati incidenti. Le zone sono tra quelle dove la presenza della comunità marocchina è più elevata. Fuochi d'artificio erano esplosi già prima del fischio finale in piazza Foroni, per aprire poi la festa in corso Giuli Cesare, come già accaduto per le qualificazioni agli ottavi e ai quarti. La festa, con cortei di tifosi nella zona nord della città, ha reso necessaria la deviazione di tre linee del trasporto pubblico su percorsi alternativi, secondo quanto reso noto da Gtt (Gruppo torinese trasporti). (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Elezioni europee: Nicolas Schmit a Berlino con Katarina Barley

Elezioni europee, tutto quello che c'è da sapere per andare alle urne informati

Usa, l'ex vicepresidente Pence: "Io contro l'isolazionismo, dobbiamo sostenere gli alleati"