Immacolata, oltre 32 mila sciatori sulle piste in Valle d'Aosta

Nevicata farà aprire altre piste. A Cervinia 'numeri da record'
Nevicata farà aprire altre piste. A Cervinia 'numeri da record'
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - AOSTA, 09 DIC - E' partita bene la stagione dello sci alpino in Valle d'Aosta. Il ponte dell'Immacolata, primo banco di prova grazie all'apertura, almeno parziale, dei principali comprensori, ha portato sulle piste decine di migliaia di sciatori. L'8 dicembre, in particolare, i primi passaggi registrati complessivamente sono stati oltre 32 mila. A Breuil-Cervinia e Valtournenche se ne sono registrati 11 mila: la Cervino spa parla di "numeri da record, che eguagliano i picchi di alta stagione delle annate migliori, a sottolineare la necessità di un ritorno alla normalità, dopo due inverni travagliati, e una rinnovata voglia di sci, di montagna, di vasti spazi e di divertimento". Sulle piste della Courmayeur Mont Blanc funivie sono stati 7.500 mentre tra Champoluc e Gressoney se ne contano 6.800. "Un buon inizio di stagione. La neve caduta - commenta Giorgio Munari, presidente di Monterosa ski - rende anche più gradevole il paesaggio e aumenta la voglia di venire in montagna". A La Thuile i passaggi registrati sono stati 3.200, a Pila 3.700. "Oggi col brutto tempo ci aspettiamo meno frequentatori, ma speriamo che cada abbastanza neve da agevolare l'apertura di altre piste", commenta Davide Vuillermoz, presidente della Pila spa. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Parigi: crollano le pale dell'iconico Moulin Rouge, nessun ferito

Portogallo: a 50 anni dalla rivoluzione, i garofani stanno appassendo?

Le notizie del giorno | 25 aprile - Pomeridiane