Primo sciopero all'Iit, lavoratori chiedono contratto collettivo

Annunciato per lunedì da Flc Cgil e Usb, dipendenti in presidio
Annunciato per lunedì da Flc Cgil e Usb, dipendenti in presidio
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - GENOVA, 06 DIC - Primo sciopero all'Istituto Italiano di Tecnologia di Genova. Flc Cgil e Usb lavoro privato, insieme alla rappresentanza dei dipendenti dell'Istituto Italiano di Tecnologia, hanno indetto per lunedì 12 dicembre uno sciopero di 4 ore del personale di tutte le sedi della Fondazione. Sarà il primo sciopero in assoluto dei dipendenti dell'Istituto italiano di tecnologia nato nel 2003 per iniziativa del Governo italiano. "Una prima, indispensabile risposta all'irresponsabile ed immotivato atteggiamento di chiusura della direzione della Fondazione alla richiesta dei lavoratori di ottenere finalmente un vero contratto nazionale collettivo di lavoro e l'avvio di corrette relazioni sindacali. Un atteggiamento reso ancor più inaccettabile a fronte del tentativo di mediazione del Prefetto e dell'invito al dialogo votato all'unanimità dal Consiglio regionale ligure pochi giorni fa" hanno spiegato i sindacati. In occasione dello sciopero i dipendenti saranno in presidio di fronte alla sede IIT di Via Morego 30 a partire dalle ore 9.00. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Due anni di guerra in Ucraina: aiuti dall'Ungheria attraverso la Transcarpazia

Russia, corpo di Alexei Navalny consegnato alla madre

Houthi colpiscono una nave: enorme chiazza di petrolio nel Mar Rosso