Femminicidio in Veneto, uccide moglie a colpi bottiglia

Vittima era una parrucchiera, fermato il marito
Vittima era una parrucchiera, fermato il marito
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - VENEZIA, 06 DIC - Una donna di 60 anni, Cinzia Luison, è stata uccisa dal marito, a colpi di bottiglia, nella loro casa di San Stino di Livenza (Venezia). E' stato l'omicida ad avvisare i Carabinieri, consegnandosi poi agli investigatori. Non è ancoro chiaro il movente del femminicidio; pare che l'aggressione sia avvenuta al termine di una violenta lite. Quando i soccorsi sono giunti sul posto la donna, titolare di un negozio di parrucchiera, era già deceduta. Il marito, 65enne, è stato trasferito nella sede del comando di Portogruaro (Venezia). (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Guerra in Ucraina: i russi vogliono conquistare Chasiv Yar entro il 9 maggio

Gli eurodeputati chiedono di sequestrare i beni russi congelati

Difesa: Rishi Sunak annuncia piano aumento spesa al 2,5 per cento del Pil