Pm Milano: archiviare ipotesi corruzione ex senatore Romani

Indagine fu trasmessa da Bergamo. Avvocati, ce lo aspettavamo
Indagine fu trasmessa da Bergamo. Avvocati, ce lo aspettavamo
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - MILANO, 02 DIC - La Procura di Milano ha chiesto l'archiviazione per un'accusa di corruzione che era stata contestata, in un'inchiesta dei pm di Bergamo, stralcio di un'indagine relativa al fallimento nel 2017 della società Maxwork, all'ex senatore di Forza Italia e di Italia al Centro Paolo Romani. L'inchiesta, che ipotizzava a partire da un'intercettazione una presunta mazzetta da 12mila euro, era stata trasmessa per competenza territoriale a Milano dove è stata chiesta l'archiviazione. "Era l'unica cosa che potevamo aspettarci da una vicenda di questo tipo", ha detto il legale Daniele Benedini, difensore con l'avvocato Giammarco Brenelli. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

La pazza corsa alla spesa militare in Europa, l'Italia non partecipa

Kosovo, serbi boicottano il voto: fallisce il referendum contro i sindaci albanesi

Aiuti all'Ucraina, martedì il voto al Senato Usa. Mosca a Washington: "Sarà un altro Vietnam"