EventsEventiPodcast
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Lettera dimissioni non protocollata, sindaco Vigevano non decade

E' capogruppo FdI, centrodestra resta con maggioranza di un voto
E' capogruppo FdI, centrodestra resta con maggioranza di un voto
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - PAVIA, 02 DIC - Nessuna decadenza per il sindaco di Vigevano (Pavia), il leghista Andrea Ceffa, e per il consiglio comunale della città ducale. E' quanto emerge dalla comunicazione inviata dal prefetto di Pavia, Paola Mannella, al vicesegretario generale del Comune lomellino. Sono soltanto 12, infatti, le dimissioni dei consiglieri comunali (presentate mercoledì 30 novembre) considerate valide, mentre non risulterebbe protocollata la lettera di dimissioni di Riccardo Capelli, capogruppo di Fratelli d'Italia. A questo punto per la Prefettura non ci sono i presupposti per lo scioglimento del consiglio. Resta il problema politico perchè con gli attuali numeri sindaco e giunta restano con una maggioranza di centrodestra risicata, con un solo voto a fare la differenza. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Mar Rosso, gli Stati Uniti: "Nave greca attaccata dagli Houthi"

Trump, processo verso la fine: sentenza attesa entro la settimana

Gaza, carri armati nel centro di Rafah: Israele, Usa ed Europa divisi dopo attacchi a campi profughi