EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Terzo ciclone in 7 giorni, rischio nubifragi al Sud

Effetti previsti fino a domani
Effetti previsti fino a domani
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 29 NOV - Dureranno fino a domani gli effetti del ciclone, il terzo negli ultimi 7 giorni, in azione nelle regioni dell'estremo Sud e in Sicilia. Ed "è alto il rischio idraulico e idrogeologico", osserva Lorenzo Tedici, meteorologo de iLMeteo.it, precisando che la nuova perturbazione arriva dopo le mareggiate record dello scorso 22 novembre sulle coste del'Alto Adriatico e del Lazio e della colata di fango ad Ischia con un bilancio drammatico. A meno di un mese da Natale, il mare, aggiunge l'esperto, "risente ancora dell'Estate 2022 caldissima: come avevamo previsto, queste acque calde estive, causate dai cambiamenti climatici, fanno pagare il conto durante l'autunno a suon di nubifragi costieri e non solo. Al momento, infatti, i bacini italiani presentano ancora un'anomalia termica, sono cioè più caldi della media". Nelle prossime ore, prosegue il meteorologo, sono attesi ancora forti acquazzoni e temporali, soprattutto su Sardegna e Sicilia, poi nel corso della giornata anche verso la Calabria; attenzione poi, nella giornata di domani, a tutta la zona metapontina, e in generale alle aree comprese tra la Calabria e tutta la Puglia". Il maltempo riguarderà, secondo Meteo Expert, anche gli Appennini, con neve fino sotto i 1000 metri. Queste le previsioni in dettaglio: Martedì 29. Al nord: pioggia debole in pianura, nevicate in montagna. Al centro: maltempo in Sardegna, piogge in arrivo anche sulle adriatiche. Al sud: diffuso maltempo dalla Sicilia verso la Calabria. Mercoledì 30. Al nord: nubi irregolari. Al centro: piogge sulle adriatiche. Al sud: piogge diffuse con locali temporali e anche nubifragi. Giovedì 1. Al nord: cielo in gran parte coperto. Al centro: cielo molto nuvoloso o coperto. Al sud: residui temporali, specie sulla fascia adriatica. Tendenza: da venerdì primi segnali dell'arrivo di una perturbazione che interesserà tutta l'Italia nel weekend. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Chi era Thomas Matthew Crooks: l'uomo che ha sparato a Donald Trump

Parigi, la torcia olimpica illumina la parata militare del 14 luglio

Kate Middleton a Wimbledon per la finale tra Alcaraz e Djokovic