Scassinano 21 bancomat in 4 regioni,arrestati da Carabinieri

Proventi per circa un milione di euro
Proventi per circa un milione di euro
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - TRIESTE, 26 NOV - Sono accusati di aver compiuto ben 21 assalti, tra marzo 2019 e gennaio 2021, a sportelli bancomat di istituti bancari di undici città tra Lombardia, Emilia Romagna, Fvg e Veneto rubando circa 1 milione di Euro. Per questa ragione due persone sono state arrestate all'alba di oggi dai Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Udine nelle Province di Padova e Treviso. I militari hanno agito eseguendo una ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal GIP del Tribunale di Udine. In particolare, le lunghe e articolate indagini, coordinati dalla Procura delle Repubblica di Udine, hanno permesso di raccogliere a carico degli arrestati gravi indizi di colpevolezza. Tra i reati contestati ci sono fabbricazione e porto illegale di esplosivi in pubblico, ricettazione, rapina aggravata, e furto di 3 auto, poi utilizzate per compiere gli assalti ai bancomat. Nel corso delle indagini, inoltre, sono stati recuperati oltre 60mila Euro ritenuti illecito provento degli assalti. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Alta tensione tra Moldova e Transnistria, Tiraspol chiede l'intervento russo per i dazi

La Germania media per la pace tra Azerbaigian e Armenia

Guerra in Ucraina, Zelensky al vertice in Albania chiede più munizioni