EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Migranti: in 102 sbarcano in Salento, c'è un morto

Si tratta di un 46enne deceduto probabilmente per cause naturali
Si tratta di un 46enne deceduto probabilmente per cause naturali
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - LEUCA, 18 NOV - Un migrante iracheno di 46 anni è morto apparentemente per cause naturali durante un viaggio della speranza conclusosi stamattina all'alba al Capo di Leuca, in Salento, con lo sbarco di 102 persone da un'imbarcazione intercettata nel Basso Adriatico da unità della Guardia di finanza e della Capitaneria di porto. Il natante è stato condotto nel porto di Leuca dove i migranti di varie nazionalità sono stati fatti sbarcare. La vittima - a quanto si apprende - era diabetica e sarebbe morta, secondo le prime ipotesi, per una crisi ipoglicemica. Sul posto stanno operando il pool anti immigrazione e i volontari della Croce rossa e della Caritas. Tra i migranti di varie nazionalità ci sono anche 25 donne, una delle quali è stata portata in ospedale per accertamenti. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Bangladesh: studenti non fermano la protesta, il governo estende il coprifuoco

Trump tesse le lodi di Putin, Xi e Orbán, sull'attentato: "Ho preso un proiettile per la democrazia"

Alta tensione tra Israele e Houthi: morti e feriti a Hodeida, abbattuto un missile dallo Yemen