EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Madre denuncia su Facebook la violenza subita dalla figlia

A Voghera. 'Scrivo per evitare che succeda ad altre donne'
A Voghera. 'Scrivo per evitare che succeda ad altre donne'
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - PAVIA, 30 NOV - Ha raccontato su Facebook la violenza che avrebbe subito la figlia, una ragazza di 25 anni. Il fatto, accaduto alcune sere fa a Voghera (Pavia), è stato denunciato alla polizia che ha avviato un indagine. "Mia figlia è stata presa in trappola da un uomo, caricata in macchina e violentata per un'ora - spiega la madre su FB -. State attenti". Un post che ha deciso di pubblicare per "evitare che succeda ad altre donne". La 25enne, secondo il racconto fornito al commissariato di Voghera (Pavia), sarebbe stata avvicinata da un uomo di una cinquantina d'anni: una persona che conosce perché lavorerebbe con il padre. Un uomo di cui si fidava e che si sarebbe offerto di accompagnarla in auto a casa. Ma una volta salita in macchina, il conducente avrebbe raggiunto una zona periferica della città e sarebbero iniziate le violenze, La giovane, madre di due bambini, ha raccontato di essere riuscita a chiamare al telefono il padre che ha avvisato la polizia. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Cipro, cinquant' anni dopo l'invasione turca del 1974 che portò alla spartizione del Paese

Le notizie del giorno | 17 luglio - Serale

Parigi 2024, la sindaca Hidalgo nuota nella Senna alla vigilia delle Olimpiadi