EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Lombardia, il centrosinistra chiede a Majorino di candidarsi

L'annuncio fatto alla fine di una riunione della coalizione
L'annuncio fatto alla fine di una riunione della coalizione
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - MILANO, 17 NOV - Il centrosinistra ha deciso di chiedere all'europarlamentare Pierfrancesco Majorino di candidarsi a presidente della Regione Lombardia. L'annuncio è stato fatto questa sera alla fine di una riunione a cui hanno partecipato i rappresentanti della coalizione. 'Le forze politiche e civiche di centrosinistra, ambientaliste e liberal-democratiche, che in questi mesi hanno lavorato alla costruzione della coalizione per l'alternativa alla Giunta Fontana - si legge in una nota congiunta -, si sono riunite completando il lavoro sulle priorità programmatiche condivise e che verranno offerte quale contributo alla stesura del programma del candidato Presidente". "È stato inoltre deciso di coinvolgere nella costruzione del programma alcune eminenti personalità della società civile e progressista lombarda, e di chiedere all'Europarlamentare Pierfrancesco Majorino - prosegue il comunicato - di guidare il lavoro della coalizione, candidandosi a Presidente di Regione Lombardia'. "Il profilo dell'europarlamentare lombardo (Majorino, ndr) corrisponde alle caratteristiche di una figura nettamente differente per storia, posizioni e credibilità a quelle di Attilio Fontana e Letizia Moratti espresse nel campo del centrodestra" commenta in una nota Sinistra Italiana. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Corea del Sud, inondazioni nelle regioni del nord-ovest: evacuata la popolazione

Le notizie del giorno | 18 luglio - Pomeridiane

Usa, il discorso di Vance alla convention repubblicana: "Con Biden America più povera e debole"