Coralli illegali in bagaglio da Zanzibar,sequestro a Venezia

Denunciato un viaggiatore italiano all'aeroporto Marco Polo
Denunciato un viaggiatore italiano all'aeroporto Marco Polo
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - VENEZIA, 18 NOV - I funzionari dell'Agenzia delle Accise, Dogane e Monopoli (Adm) in servizio presso l'aeroporto Marco Polo di Venezia, in collaborazione con la Guardia di Finanza Gruppo di Tessera, hanno sequestrato quasi un chilogrammo di coralli della specie "Scleractinia spp", protetti dalla Convenzione di Washington. I coralli sono stati trovati all'interno del bagaglio di un passeggero italiano proveniente da Zanzibar, privi di autorizzazione all'importazione. La merce è stata sequestrata e il passeggero denunciato a piede libero per violazione della "Disciplina dei reati relativi all'applicazione in Italia della convenzione sul commercio internazionale delle specie animali e vegetali in via di estinzione", che prevede una sanzione amministrativa da 3.000 a 15.000 euro. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Ungheria, opposizione ancora in piazza a Budapest contro Orbán

San Paolo, bagno di folla per Jair Bolsonaro: l'ex presidente respinge le accuse di golpe

Difesa: al via l'esercitazione Nato Dynamic Manta, sette sommergibili nel Mediterraneo