EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Controlli in insediamenti rom, 9 non mandavano i figli a scuola

Nel Napoletano 50 persone identificate dai Carabinieri
Nel Napoletano 50 persone identificate dai Carabinieri
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - NAPOLI, 25 NOV - Controlli straordinari dei Carabinieri nei due insediamenti rom di via Santa Maria a Cubito e in via Ex alleati, a Giugliano in Campania, in provincia di Napoli: i militari della locale compagnia, insieme a quelli del reggimento campania, della stazione forestale di Pozzuoli e agli agenti della polizia municipale, hanno identificato 50 persone. Nove sono quelle denunciate per inosservanza dell'istruzione elementare dei figli minori. Nonostante l'obbligo, nessuno dei loro bambini aveva frequentato i banchi di scuola. Sei persone sono state segnalate all'autorità giudiziaria per abusivismo edilizio e una per cambio di destinazione d'uso di un terreno. Un 59enne di Giugliano avrebbe fittato il suo terreno agricolo adiacente ad uno degli insediamenti affinché vi installassero baracche. Dovrà rispondere di ricettazione una donna trovato in possesso di pezzi di un'auto risultata provento di furto. Sequestrati arnesi per lo scasso e decine di auto, risultate senza assicurazione o con intestazioni fittizie. Nel campo rilevato un cumulo di rifiuti pericolosi di circa 10 metri cubi. L'area è stata sequestrata e sarà bonificata. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Chi era Thomas Matthew Crooks: l'uomo che ha sparato a Donald Trump

Parigi, la torcia olimpica illumina la parata militare del 14 luglio

Wimbledon: Alcaraz batte Djokovic, Kate Middleton consegna il premio