EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Migranti: francesi controllano frontiera a Ventimiglia, code

Berrino (FdI): danno per attività italiane, è ritorsione
Berrino (FdI): danno per attività italiane, è ritorsione
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - VENTIMIGLIA, 12 NOV - Code in entrata e in uscita alla frontiera di ponte San Ludovico tra Ventimiglia e Mentone per i controlli compiuti sui mezzi in transito da parte della polizia francese che così blocca l'ingresso in Francia di migranti e attua eventuali respingimenti. La zona di frontiera di ponte San Ludovico è uno dei tre punti dove avvengono i controlli, gli altri sono la barriera autostradale in A10 e ponte San Luigi dove si arriva dall'Aurelia attraversando Grimaldi Superiore. Ponte San Ludovico è anche luogo turistico perché offre una vista mozzafiato sul mediterraneo e anche per questo in molti per entrare o uscire dalla Francia amano attraversarlo. Questa mattina, con famiglie e turisti in movimento per il weekend, i controlli hanno fatto aumentare le code. Il caso ha generato la reazione del senatore imperiese di Fratelli d'Italia Gianni Berrino. "Questa mattina l'importante ponte turistico San Ludovico era presidiato per i controlli anti migranti e ciò ha causato lunghissime code in entrata e uscita con grave danno per le attività economiche italiane. È inaccettabile che nel 2022 non sia garantita la libertà di movimento attraverso le frontiere interne. Ed è ancora più grave che tutto questo avvenga come gesto di ritorsione per una sola nave Ong che ha fatto rotta su un porto mediterraneo francese. Dove sono finiti i sentimenti di fraternité, egalite', libertè della Francia?". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Guerra a Gaza: decine di morti nel campo di Nuseirat, la Nuova Zelanda contro Israele

Pakistan: tre morti e venti feriti in un attacco durante una marcia per la pace

Blocco informatico: lento ripristino delle attività dopo l'aggiornamento di Crowdstrike