EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

In Umbria nessuna richiesta di sopralluogo dopo sisma

In diversi valutano di passare la notte fuori di casa
In diversi valutano di passare la notte fuori di casa
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - PERUGIA, 09 NOV - Nessuna richiesta di sopralluogo o controllo è giunta alla Protezione civile dell'Umbria in seguito al forte terremoto registrato poco dopo le 7 in mare davanti alla costa pesarese, nelle Marche. Nella regione non risultano al momento alcun tipo di danni e le scuole sono tutte regolarmente aperte. Lo ha appreso l'ANSA dalla stessa Protezione civile della Regione e dall'Ufficio scolastico. In Umbria la scossa più forte, quella di magnitudo 5.7, è stata praticamente percepita in tutto il territorio ma in maniera piuttosto lieve. E' durata un trentina di secondi e non ha creato allarme tra la popolazione. Anche ai vigili del fuoco non sono arrivate richieste d'intervento. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Stati Uniti: Joe Biden si ritira dalla corsa presidenziale, appoggio a Kamala Harris

Bangladesh: studenti non fermano la protesta, il governo estende il coprifuoco

Trump tesse le lodi di Putin, Xi e Orbán, sull'attentato: "Ho preso un proiettile per la democrazia"