EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Morto operaio sotto tubi, estratto dai vigili del fuoco

Sotto una catasta di metallo nel Torinese
Sotto una catasta di metallo nel Torinese
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - TORINO, 07 NOV - I vigili del fuoco hanno estratto il corpo senza vita dell'operaio marocchino di 41 anni che questa mattina è stato travolto da una catasta di tubi metallici in un'azienda di La Loggia, nel Torinese. L'incidente si è verificato poco dopo le 10 alla Alessio Tubi. I vigili del fuoco dei distaccamenti di Torino Lingotto e Carmagnola, insieme alla squadra specializzata nella ricerca sotto le macerie del comando provinciale di Torino, hanno lavorato a lungo per individuare ed estrarre il corpo dell'operaio. Secondo i primi accertamenti dei carabinieri si tratterebbe di un lavoratore assunto con contratto interinale. La dinamica dell'accaduto è ora al vaglio degli ispettori dello Spresal (Servizio prevenzione e sicurezza del lavoro) dell'Asl To5. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Gaza, incontro a tre sul post-guerra: mancano i diretti interessati

Olimpiadi di Parigi 2024, già si parte con calcio e rugby a sette: il programma completo

Nepal, aereo si schianta a Katmandu: 18 morti, salvo uno dei due piloti