EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Botte a studente, punito anche chi ha visto e non è intervenuto

Per gli aggressori chiesta l'espulsione dalla scuola
Per gli aggressori chiesta l'espulsione dalla scuola
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - PAVIA, 05 NOV - Uno studente 14enne, iscritto al primo anno di un istituto tecnico di Pavia, è stato picchiato dai compagni al rientro in classe dopo un'attività di laboratorio. I responsabili dell'aggressione rischiano l'espulsione, mentre si profila una sospensione per chi è rimasto a vedere senza intervenire per difenderlo. A darne notizia è il quotidiano 'La Provincia pavese'. Il 14enne di origini marocchine è stato picchiato perché 'colpevole' di essere rientrato per ultimo in aula al cambio dell'ora. Quando in classe non era ancora arrivato il professore, è stato immobilizzato da due compagni e picchiato da altri a calci e pugni. A liberarlo sono intervenuti alcuni docenti. La dirigente scolastica ha convocato d'urgenza il consiglio di classe per chiedere l'espulsione per i responsabili dell'aggressione e una sospensione per 14 giorni per chi ha assistito alla violenza senza intervenire. La richiesta è stata inoltrata al consiglio d'istituto che dovrà decidere. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Usa 2024, Trump sceglie il suo vice: il senatore J.D. Vance

Stati Uniti, Trump: archiviata l'accusa sulla detenzione di documenti riservati

Le notizie del giorno | 15 luglio - Serale