EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Meloni: sindaci zone alluvionate, fiducia e speranza, ma...

Prima parte dei 400 milioni stanziati dal Governo per ripartenza
Prima parte dei 400 milioni stanziati dal Governo per ripartenza
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ANCONA, 25 OTT - "Le parole spese dalla presidente del Consiglio, Giorgia Meloni, per le zone alluvionate delle Marche danno fiducia e speranza a tutti i cittadini dei territori coinvolti e personalmente non posso che esserne soddisfatto": così il sindaco di Senigallia, Massimo Olivetti, ha commentato l'intervento della premier alla Camera, in riferimento al passaggio relativo alla tragedia causata dalla bomba d'acqua della serata del 15 settembre scorso. Meloni ha sottolineato come lo Stato "non lascerà sole" le popolazioni coinvolte nel disastro. "È stato un buon inizio, ed è stato molto importante che la presidente si sia ricordata di noi", ha detto invece il vicesindaco di Ostra, Raimondo Romagnoli. Che ha aggiunto: "Ma adesso alle parole devono seguire gli interventi concreti, anche perché l'ondata di piena ha ulteriormente reso più fragili i corsi d'acqua del territorio e quindi siamo ancora più vulnerabili in caso di nuove alluvioni". "In Italia troppe volte abbiamo sentito, da parte delle istituzioni, 'non vi lasceremo soli', alle parole devono seguire i fatti", a sottolinearlo è Riccardo Pasqualini, sindaco di Barbara, altro piccolo paese devastato dall'alluvione. ""Occorre - ha aggiunto - un impegno economico immediato, anche perché abbiamo già fatto fronte a spese di 500-600 mila euro". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Taiwan, il tifone Gaemi si è abbattuto sul Paese provocando tre morti e gravi danni

Cos'è la sindrome della papera galleggiante e quali implicazioni sociali ha

Portogallo: una garanzia dello Stato potrebbe agevolare l'accesso dei giovani alla prima casa