EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Ucraina: migliaia di persone in piazza a Bari contro guerra

Manifestanti chiedono conferenza di pace con la regia dell'Onu
Manifestanti chiedono conferenza di pace con la regia dell'Onu
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - BARI, 22 OTT - Questa mattina a Bari alcune migliaia di persone hanno risposto all'appello dei comitati per la pace a scendere in piazza per chiedere che venga fermata la guerra in Ucraina e avviare immediatamente una Conferenza di Pace con la regia dell'Onu. "Dopo otto mesi di guerra nel cuore dell'Europa, con i principali attori internazionali che non hanno saputo fornire delle risposte idonee a fermare il conflitto ed avviare dei seri negoziati è urgente - dichiara Carolina Velati, presidente dell'associazione 'Zona Franka' - che siano la società e la politica ad attivarsi per chiedere un impegno forte per una pace immediata e una fase di negoziazione". "Fase di negoziazione - aggiunge - che rimetta al centro il ruolo dell'Onu e dell'Unione Europea, che devono farsi carico di uno sforzo diplomatico e politico senza precedenti per assicurare ai popoli del mondo una garanzia seria di equilibrio nelle dinamiche geopolitiche". "Il futuro del pianeta è a rischio: la minaccia nucleare è stata già avanzata - afferma Vittorio Ventura, coordinatore della Rete della Conoscenza Puglia - da entrambe le parti del conflitto, ma non è accettabile che sia normalizzata una prospettiva di questo genere". "Bisogna lavorare per una pace duratura nell'ottica della pacifica coesistenza tra i popoli: solo così sarà possibile - conclude - assicurare un futuro ad una generazione come la nostra, che già è interessata da un gran numero di criticità che ne hanno compromesso le possibilità di una vita sicura nella giustizia". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Olimpiadi: tuffo nella Senna per la ministra dello Sport Oudéa-Castéra

János Bóka: "L'Europa deve avere rapporti diplomatici con la Russia"

Spagna: sette feriti nella festa a Pamplona, nessuno dalle corna dei tori