EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Crollo università: Cub Sur, disastroso stato edilizia scuola

Natale Alfonso, anche per questo motivo sciopero generale 2/12
Natale Alfonso, anche per questo motivo sciopero generale 2/12
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - MILANO, 21 OTT - Il patrimonio edilizio della scuola versa in uno stato inaccettabile e disastroso e gli episodi a Cagliari: lo denuncia il segretario nazionale Cub-Sur (Scuola Università Ricerca), Natale Alfonso, rimarcando che dopo il crollo dell'edificio che ospitava la Facoltà di Lingue all'interno del complesso del Magistero a Sa Duchessa a Cagliari nella notte di martedì 18, un pezzo di controsoffitto di cartongesso si è staccato oggi all'interno degli uffici che ospitano la sede amministrativa dell'Erasmus+. Il 22 novembre del 2008 al liceo Darwin di Rivoli (Torino) cadde un controsoffitto: Vito Scafidi perse la vita e il suo compagno di banco, Andrea Macrì, restò paraplegico, sottolinea il sindacalista affermando che quella vicenda terribile non ha indotto alcun cambiamento nelle politiche rivolte alla sicurezza degli edifici scolastici". Dal 15 settembre 2022 ad oggi, in scuole e atenei, si sono già verificati 11 incidenti - sottolinea il Centro Studi del sindacato -. Mancano i certificati di agibilità statica nel 58% delle scuole, circa il 55%, non ha quello di prevenzione incendi e oltre il 40% non ha effettuato il collaudo statico. La fondazione Agnelli indica in 200 mld di euro la somma da spendere per mettere in sicurezza gli edifici che ogni giorno ospitano gli studenti e oltre un milione di dipendenti. Cub-Sur parla di sottofinanziamento sistematico del nostro sistema di istruzione pubblica: il Pnrr vi destina solo briciole, con meno del 5% della spesa necessaria. Anche per questo motivo il sindacato prende parte allo sciopero generale nazionale indetto dal sindacalismo di base il 2 dicembre. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Cipro, cinquant' anni dopo l'invasione turca del 1974 che portò alla spartizione del Paese

Le notizie del giorno | 17 luglio - Serale

Parigi 2024, la sindaca Hidalgo nuota nella Senna alla vigilia delle Olimpiadi