EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Operai 7 giorni su 7 con turni di 15 ore, tre arresti

GdF Pavia, ricevevano compensi irrisori e vivevano in fabbrica
GdF Pavia, ricevevano compensi irrisori e vivevano in fabbrica
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - PAVIA, 11 OTT - La GdF di Pavia ha arrestato stamani tre amministratori di altrettanti ditte individuali che operavano nel settore calzaturiero in Lomellina, accusati di intermediazione illecita e sfruttamento di manodopera. Nei tre opifici nella zona di Vigevano (Pavia) i 'caporali' (di origine cinese) costringevano i dipendenti (sempre cinesi) a lavorare giorno e notte con turni dalle 10 alle 15 ore, senza pause e senza giorni di riposo. Da alcune riprese, è emerso che i lavoratori erano costretti a lavorare e vivere all'interno degli stessi opifici in condizioni igienico-sanitarie precarie, senza letti adeguati e con compensi irrisori. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Pakistan: tre morti e venti feriti in un attacco durante una marcia per la pace

Blocco informatico: lento ripristino delle attività dopo l'aggiornamento di Crowdstrike

Le notizie del giorno | 19 luglio - Serale