EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Paese in piazza per il parroco arcobaleno sospeso

A Bonassola per don Giulio che difende coppie gay e eutanasia
A Bonassola per don Giulio che difende coppie gay e eutanasia
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - BONASSOLA, 09 OTT - "Don Giulio nuovo martire della Chiesa ucciso nella sua libertà". E' il grande striscione che ha aperto la manifestazione a difesa di don Giulio Mignani, il sacerdote sospeso dalla celebrazione dei sacramenti dalla diocesi della Spezia per le sue posizioni sulle coppie arcobaleno e sull'eutanasia, sull'aborto e sulle adozioni per coppie omosessuali. Aveva detto, tra l'altro, "spero che un giorno si possano celebrare in chiesa matrimoni tra due persone dello stesso sesso". In oltre 400 si sono riuniti davanti alla chiesa di Santa Caterina a Bonassola per iniziativa del comitato #Iostocondongiulio. "Vorrei che questa giornata continuasse, che non si chiudesse qui e chiede al comitato di organizzare altre giornate come questa e io da dovunque sarò verrò", ha detto il sacerdote raccogliendo un lungo applauso. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Usa, nessun riferimento di Harris alla candidatura presidenziale, ma un elogio all'eredità "ineguagliabile" lasciata da Biden

Le notizie del giorno | 22 luglio - Serale

Striscia di Gaza: raid israeliano su Khan Younis dopo ordine di evacuazione, decine di morti