Intossicati da mandragora:ancora 2 in ospedale,distrutti spinaci

Uomo in terapia intensiva, oggi forse dimesso un 86enne
Uomo in terapia intensiva, oggi forse dimesso un 86enne
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - NAPOLI, 07 OTT - Secondo quanto si apprende da fonti dell'Asl, è stabile, ancora con problemi respiratori, l'uomo di 44 anni ricoverato in terapia intensiva all'ospedale di Giugliano dopo l'intossicazione da mandragora che ieri ha portato al ricovero, anche nell'altro ospedale di Pozzuoli, di 10 persone. Resta ricoverato a Pozzuoli un uomo di 86 anni che però dovrebbe essere dimesso nella giornata di oggi. L'uomo in intensiva a Giugliano avrà bisogno di ventilazione assistita pe almeno altri 4 giorni. Sono intanto state effettuate nel Centro agroalimentare di Volla le operazioni di distruzione dei 7 bancali di spinaci sequestrati e 'sotto accusa' dopo l'intossicazione di 10 persone. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

L'attività russa ad Adiivka "è rallentata drasticamente" dopo la conquista della città

Grecia, protesta degli agricoltori ad Atene: almeno duecento trattori

Londra, inizia l'ultima udienza per l'estradizione di Assange: negli Usa rischia 175 anni di carcere