Si barrica in casa col figlio, trattativa con carabinieri

Bimbo preso ad assistente sociale nel Bresciano
Bimbo preso ad assistente sociale nel Bresciano
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

Un bambino di quattro anni è stato strappato dalle mani dell'assistente sociale dal padre che poi è scappato con lo stesso minore. È accaduto a Rodengo Saiano, nel Bresciano. I carabinieri hanno intercettato il genitore, separato e originario dell'Est Europa, che si è chiuso in casa con il figlio a Roncadelle, un paese dell'hinterland. Sono in corso trattative tra i militari e l'uomo per la restituzione del minore. Secondo le prime ricostruzioni l'uomo minacciando l'assistente sociale avrebbe mostrato anche una pistola che non è chiaro se fosse vera. Al momento l'intera zona dove abita l'uomo è stata transennata dalle forze dell'ordine ed è in corso una trattativa condotta da un negoziatore dell'Arma. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

La Grecia accoglie i turisti turchi: potranno visitare dieci isole greche con un visto rapido

Scuole sotterranee in Ucraina: a Kharkiv bunker per le lezioni

La madre di Navalny denuncia le autorità russe: "Datemi la salma di mio figlio"