EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Piazza Loggia, respinta la revisione del processo per Tramonte

L'ex informatore dei sevizi segreti sta scontando l'ergastolo
L'ex informatore dei sevizi segreti sta scontando l'ergastolo
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - BRESCIA, 05 OTT - La Corte d'appello di Brescia ha rigettato l'istanza di revisione del processo avanzata da Maurizio Tramonte, l'ex informatore dei servizi segreti condannato all'ergastolo per la Strage di piazza della Loggia di Brescia del 28 maggio 1974 in cui morirono 8 persone e ne rimasero ferite 102. Accolta la richiesta del procuratore generale Guido Rispoli che durante l'udienza aveva sostenuto che "Tramonte è stato condannato per aver partecipato alla riunione di Abano Terme nella quale il 25 maggio 1974 fu decisa la strage. Partecipazione provata dalle sue dichiarazioni, dalle veline che consegnò ai servizi segreti e dalle dichiarazioni dei testimoni che dissero di avercelo accompagnato, ma anche che raccolsero la sua confessione circa la sua partecipazione". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Cina e Russia iniziano un'esercitazione congiunta nell'Oceano Pacifico

Commissione Ue, la posizione di Meloni sulla possibile rielezione di von der Leyen

Francia: il presidente Macron accetta le dimissioni del primo ministro Attal