EventsEventiPodcast
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Università, 43 atenei italiani per il Climbing for Climate

Escursioni di docenti, ricercatori e studenti per informare
Escursioni di docenti, ricercatori e studenti per informare
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - TORINO, 04 OTT - Si conclude in questa prima settimana di ottobre la quarta edizione di Climbing for Climate, l'evento dimostrativo organizzato dalla Rete delle Università per lo Sviluppo sostenibile (Rus) e dal Club alpino italiano (Cai). L'obiettivo è sensibilizzare l'opinione pubblica locale, nazionale e internazionale sugli effetti dei cambiamenti climatici attraverso un'azione simbolica e coordinata, che vede le comunità universitarie impegnate in escursioni e trekking nei rispettivi territori, prediligendo aree protette e luoghi in cui gli effetti del cambiamento climatico sono tangibili. Sono 43 gli Atenei che da Nord a Sud hanno aderito all'iniziativa organizzando tra luglio e l'inizio di ottobre 25 iniziative in 16 regioni italiane e coinvolgendo oltre 1.300 persone, tra studenti e studentesse, docenti, ricercatori e ricercatrici, personale degli atenei, rappresentanti del Cai e giornalisti che hanno partecipato alle escursioni diffuse su tutto il territorio nazionale. La quarta edizione del Climbing for Climate è stata patrocinata dal ministero della Transizione Ecologica (Mite), Conferenza dei Rettori delle Università Italiane (Crui), Alleanza italiana per lo sviluppo sostenibile (ASviS), e Comitato glaciologico italiano. "È crescente il numero degli atenei che partecipano a questa campagna, divenuta ormai, dopo quattro anni di implementazione, l'iniziativa di sensibilizzazione più importante svolta dalle università italiane della RUS, insieme al Club Alpino Italiano, verso la grave crisi climatica in atto", dichiara Patrizia Lombardi, presidente della Rus e Vice-rettrice per il campus e comunità sostenibili del Politecnico di Torino. "La lotta e la sensibilizzazione contro gli effetti del cambiamento climatico che colpiscono i nostri ghiacciai, rappresenta uno degli obiettivi di questa presidenza del Club alpino italiano.", afferma il presidente generale del Cai Antonio Montani. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Islanda: le immagini della nuova eruzione vulcanica, migliaia le persone evacuate

Sudafrica al voto: elezioni legislative ad alto rischio per l'Anc, il partito di Mandela

"All eyes on Rafah", in milioni condividono l'immagine AI sui social dopo le stragi alle tendopoli