Maltempo: in locale riaperto cerimonia sostegno attività Marche

A 'La Ginestra' di Acqualagna tante autorità del territorio
A 'La Ginestra' di Acqualagna tante autorità del territorio
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 25 SET - Si svolge oggi ad Acqualagna, in provincia di Pesaro e Urbino, una cerimonia in sostegno di tutte le attività del territorio marchigiano. In queste ore sono tante autorità che hanno annunciato la loro presenza al Passo del Furlo, nel ristorante hotel 'La Ginestra' che riapre dopo l'alluvione, per testimoniare vicinanza al popolo delle Marche: dal prefetto di Pesaro, Tommaso Ricciardi, al procuratore di Pesaro, Cristina Tedeschini. Si collegherà per un breve saluto il ministro del Turismo Massimo Garavaglia. E' atteso anche il presidente della Giunta regionale delle Marche Francesco Acquaroli. Al termine della cerimonia, il locale la Ginestra - considerato "eccellenza marchigiana da oltre mezzo secolo" - riprenderà il suo lavoro. "Sono immensamente grata alla fantastica squadra di bonifica che ha fatto un lavoro superlativo garantendomi in tempi record la sanità dei locali e di tutti gli spazi coinvolti dall'ondata di fango. Ho visto un'umanità meravigliosa che mi ha scaldato il cuore, infreddolito e intorpidito da quella notte, che non finirò mai di ringraziare. Mi avete permesso, solo dopo nove giorni da quella maledetta mezzanotte, di riaprire i battenti del mio locale, di poter annunciare, con una fierezza che non ho mai avuto e che voi mi avete decuplicato", spiega Marina Giacomel, titolare della Ginestra, nel giorno della sua riapertura dopo l'alluvione del 15 settembre scorso. Tra le presenze annunciate, anche il questore di Pesaro Raffaele Clemente, il comandante della Guardia di finanza di Pesaro Enrico Blandini, il comandante provinciale dei Carabinieri di Pesaro Luigi Cirtoli con il comandante della Compagnia di Urbino Crescenzo Maglione e il comandante dei Nas Antonio Esposito, il magnifico rettore dell'Università di Urbino Giorgio Calcagnini, il direttore generale dell'Asur Marche Maria Storti, il sindaco di Acqualagna Luca Lisi con l'assessore regionale Francesco Baldelli e il consigliere regionale Giacomo Rossi, il presidente dei prodotti nobili marchigiani e presidente accademia marchigiani nel mondo Mario Civerchia, il direttore di Confcommercio Marche Nord Amerigo Varotti. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Ucraina, almeno 30mila dispersi: l'altro dramma di due anni di guerra con la Russia

Francia: allarme bruchi per le alte temperature

Caccia, procedura d'infrazione contro l'Italia: le posizioni di cacciatori e animalisti