Droga: arresti a Prato, uno gira con 2 kg di 'coca' in Porsche

In totale sequestrati 3 kg 'polvere bianca' e 19,5 kg di hashish
In totale sequestrati 3 kg 'polvere bianca' e 19,5 kg di hashish
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - PRATO, 23 SET - I carabinieri di Prato hanno arrestato, in vicende distinte, due uomini e sequestrato in tutto 3 kg di cocaina e 19,5 kg di hascish al termine di un prolungato servizio di osservazione e pedinamento. Gli arrestati in flagranza di reato sono un 38enne albanese e un 22enne rumeno, trovati in possesso di ingenti quantitativi di droga. Il 38enne è stato fermato a Masiano di Pistoia mentre guidava una nuovissima Porsche del valore di ben oltre 100.000 euro, intestata al padre. Dentro l'auto i militari hanno scoperto due panetti di cocaina del peso di 1 kg ciascuno, nonché ben 19,5 kg. di hashish (del tipo "nero pongo"), suddivisi in tavolette da 100 grammi ciascuna. Il secondo uomo, invece, è stato fermato a Calenzano (FI) mentre era alla guida della propria autovettura, al cui interno è stato rinvenuto un panetto di cocaina, anch'esso del peso di 1 kg, del tutto identico a quelli sequestrati al cittadino albanese. Si ritiene che la maggior parte dello stupefacente sequestrato fosse destinato a spacciatori attivi soprattutto nelle piazze del centro storico di Prato dove il 38enne albanese era stato più volte notato incontrarsi con sospetti spacciatori. Inoltre, la cocaina recuperata avrebbe potuto potenzialmente fruttare, una volta tagliata e venduta al dettaglio, circa 700.000 euro. La sostanza stupefacente sequestrata verrà ora sottoposta ad analisi al fine di accertare il contenuto di principio attivo, che si presume particolarmente elevato, al fine di calcolare quante migliaia di singole dosi si sarebbero potute ricavare dalla sua vendita al dettaglio. I due sono stati ristretti nei penitenziari di Pistoia e Prato in attesa della convalida. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Ungheria, opposizione ancora in piazza a Budapest contro Orbán

San Paolo, bagno di folla per Jair Bolsonaro: l'ex presidente respinge le accuse di golpe

Difesa: al via l'esercitazione Nato Dynamic Manta, sette sommergibili nel Mediterraneo