This content is not available in your region

Firenze, artista ucraino realizza murale in ricordo Hack

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Nardella, scienziata simbolo delle radici della città
Nardella, scienziata simbolo delle radici della città

(ANSA) – FIRENZE, 21 SET – E’ stato inaugurato questa mattina
a Firenze, alla scuola Dino Compagni, il murale dedicato a
Margherita Hack, in occasione del centenario della sua nascita.
L’opera è stata realizzata dall’artista ucraino Aec Interesni
Kazki. “Avevamo promesso che avremmo realizzato delle opere per
ricordare Margherita Hack, lo abbiamo fatto in una scuola, la
Dino Compagni – ha detto il sindaco di Firenze Dario Nardella -.
Questa è la scuola più bella Toscana, forse d’Italia, ospita
centinaia di studenti con le più moderne tecnologie. In una
scuola moderna come questa vogliamo ricordare le radici della
nostra comunità e Hack è sicuramente uno di quei simboli delle
radici di Firenze, donna di scienza e anche grande amante della
cultura. Un altro aspetto per noi molto bello e significativo è
che l’artista sia ucraino, molto conosciuto in tutto il mondo
che purtroppo non può più lavorare nel suo paese a causa della
guerra. Una delle ferite di questa guerra assurda riguarda anche
la cultura, quindi monumenti distrutti, chiese distrutte e
artisti che sono dovuti scappare”. “Siamo felici perché abbiamo
messo tante cose insieme, Hack, la street art, l’Ucraina e poi
la scuola e i ragazzi – ha concluso Nardella -. Ricordo che è
una delle tante iniziative del centenario perché è iniziato solo
qualche mese fa”. Tra i presenti anche gli assessori comunali
Sara Funaro e Cosimo Guccione. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.