EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Notte ricercatori, Torino la dedica a Piero Angela

Prima volta targata Unight, con colleghi di 5 atenei europei
Prima volta targata Unight, con colleghi di 5 atenei europei
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - TORINO, 19 SET - Una dedica speciale a Piero Angela arriverà dalla Notte delle ricercatrici e dei ricercatori di Torino, tra venerdì 30 settembre e sabato 1 ottobre. Sarà al momento dell'inaugurazione della manifestazione - con un omaggio del Conservatorio di Torino - venerdì alle 17.30 nel cortile del Rettorato, alla presenza di Stefano Geuna e Guido Saracco, rettori dell'Università di Torino e del Politecnico, e di Giulia Carluccio, Prorettrice UniTo e presidente Apenet (Rete degli Atenei e degli enti di ricerca per il Public Engagement). L'edizione 2022 della Notte torinese, per la prima volta, è targata Unight - United citizens for research, il progetto che vede oltre 1.500 ricercatori e ricercatrici di Università, Politecnico e degli enti di ricerca piemontesi gemellati con colleghe e colleghi di 5 università europee. Grazie al coinvolgimento dell'alleanza Unita - Universitas Montium, una linea immaginaria unirà la Serra de Estrela (Università da Beira Interior, Portogallo), i Pirenei (Università di Saragozza, Spagna e Università di Pau e dei Paesi dell'Adour, Francia), le Alpi (Università Savoie-Mont Blanc, Francia) e i monti del Banato (Università di Vest Din Timisoara, Romania). Il progetto - che si è aggiudicato il punteggio massimo nel bando Horizon e sarà finanziato per 2 anni - ha per capofila l'Università di Torino, che vanta molti anni di esperienza nella realizzazione di iniziative volte al dialogo tra ricerca e società ed è tra i soci fondatori di Apenet, la Rete italiana degli Atenei e degli Enti di Ricerca per il Public Engagement. Con oltre 200 attività tra caffè scientifici, mostre e musei aperti, presentazione di prototipi, esperimenti, spettacoli e giochi per tutte le età, Unight offrirà alla cittadinanza un'esperienza immersiva nel mondo della ricerca e un'occasione per partecipare attivamente alle sfide sociali più rilevanti del presente e del futuro. A unire le attività, le questioni cruciali dell'agenda dell'Unione europea: adattamento al cambiamento climatico; ricerca per la salute; suolo e cibo sano; città intelligenti e neutralità climatica; salute di oceani, mari, acque costiere e continentali; eredità culturale. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Cipro, cinquant' anni dopo l'invasione turca del 1974 che portò alla spartizione del Paese

Le notizie del giorno | 17 luglio - Serale

Parigi 2024, la sindaca Hidalgo nuota nella Senna alla vigilia delle Olimpiadi