This content is not available in your region

Maltempo: temporale su Firenze, 50 richieste a vigili fuoco

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Su statale a Vallombrosa 300 mezzi storici bloccati bloccati
Su statale a Vallombrosa 300 mezzi storici bloccati bloccati

(ANSA) – FIRENZE, 17 SET – Violento temporale questa mattina
a Firenze, 50 le richieste di intervento inviate ai vigili del
fuoco: si tratta per lo più, di chiamate per interventi da
effettuare per tegole o rami pericolanti. In via dei Renai un albero di un giardino è caduto in strada,
nessuna persona è rimasta coinvolta. Sulla statale a
Vallombrosa, nel Fiorentino, 300 mezzi storici sono rimasti
bloccati sempre per la caduta di alcuni rami. La situazione si è
poi risolta senza l’intervento dei soccorritori. Anche a Prato,
in via Vivaldi, un’albero è caduto, finendo sulla carreggiata e
danneggiando un’auto in sosta. La squadra dei vigili del fuoco
ha provveduto alla rimozione della pianta per permettere il
ripristino della circolazione. Non risultano persone coinvolte.
Interventi per rami e oggetti pericolanti, dovuti al maltempo,
sono in corso in varie parti della città.
La Protezione civile della Città Metropolitana di Firenze
avverte che la perturbazione in corso sta interessando il
territorio con temporali localmente intensi associati a forti
raffiche di vento. Alla stazione del Giogo in Appennino sono
state registrate raffiche intorno ai 100 km/h, sul resto del
territorio le raffiche hanno raggiunto invece i 70-80 km/h.
Il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani, sui social ha
spiegato che: “La perturbazione sta scendendo dall’Appennino con
rovesci anche localmente forti e alcune grandinate sparse. A
Capraia registrate raffiche a 77km/h, il vento sta ruotando a
grecale in tutta la regione portando aria fredda. Anche a
Firenze e nei centri urbani al momento raffiche fino a 80km/h,
prestiamo attenzione”. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.