This content is not available in your region

Campione di lotta massacra di botte compagna, arrestato

Access to the comments Commenti
Di ANSA
La donna è riuscita a chiamare la polizia
La donna è riuscita a chiamare la polizia

(ANSA) – GENOVA, 15 SET – Ha massacrato di botte la compagna
causandole una lesione a un occhio. La donna, una cittadina
sudamericana di 31 anni, dopo l’ennesima aggressione ha chiamato
le volanti e fatto arrestare il compagno violento. In manette è
finito un italiano di 35 anni, campione di lotta greco romana.
Secondo quanto raccontato dalla compagna, il fidanzato l’avrebbe
aggredita in casa, nel quartiere Marassi di Genova, colpendola
con schiaffi e pugni in faccia. L’episodio della scorsa notte
non sarebbe però il primo. L’uomo è stato portato nel carcere di
Marassi con l’accusa di lesioni aggravate e maltrattamenti. La
donna è stata portata all’ospedale San Martino dove è stata
ricoverata con una prognosi di 30 giorni. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.