Mons. Delpini, su Papa Francesco non sono stato capito

'Volevo essere spiritoso, non voglio fare il cardinale"
'Volevo essere spiritoso, non voglio fare il cardinale"
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - MILANO, 08 SET - "Volendo essere un po' spiritoso nel salutare un caro amico, non sono stato capito nelle mie reali intenzioni": è quanto ha detto l'arcivescovo di Milano Mario Delpini al termine della messa pontificale in Duomo tornando sulle sue parole pronunciate dopo la scelta di Papa Francesco di nominare cardinale il vescovo di Como Oscar Cantoni. "Sono anzitutto contento per la nomina di Oscar; ho molta stima di lui, lo conosco da tempo e penso possa dare buoni consigli al Papa. In secondo luogo, vorrei dire che io non desidero diventare cardinale, non mi sentirei proprio a mio agio", ha aggiunto. "La Chiesa di Milano, però, non deve sentirsi diminuita nel suo prestigio e nella sua bellezza se il vescovo, o almeno questo vescovo, non è cardinale", ha aggiunto Delpini. "L'ultima cosa che voglio dire - ha concluso - è che io sono del tutto d'accordo con il Papa che non procede per inerzia nella scelta dei cardinali, ma prende decisioni con criteri che lui ritiene opportuni". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Polonia, gli agricoltori protestano a Varsavia: "Uscire dal Green Deal dell'Ue"

Ucraina, Russia: conflitto "inevitabile" con la Nato se invia truppe, Roma e Berlino frenano

Maltempo, a Venezia torna l'acqua alta, allagata piazza San Marco