EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Si tuffa in laghetto Milano e non riemerge, recuperato corpo

Sono tre le persone annegate nelle ultime ore nel Milanese
Sono tre le persone annegate nelle ultime ore nel Milanese
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - MILANO, 08 AGO - E' stato avvistato e recuperato dai vigili del fuoco il corpo del giovane romeno che l'altra notte si è tuffato nel lago della cava di Ronchetto, a Milano, e non è più riemerso. Il corpo era a una profondità di otto metri; per individuarlo i vigili del fuoco hanno dragato il fondale, utilizzando anche un elicottero in supporto alle ricerche. Sano tre le persone annegate nelle ultime ore nel Milanese. Ieri un altro giovane, un 29enne di origine straniera che stava facendo il bagno con gli amici nelle acque del fiume Ticino, all'altezza di Turbigo nel Milanese, non è riuscito a riemergere e, dopo essere stato salvato dai vigili del fuoco, è morto in ospedale. Stamani, invece, il corpo di un anziano è stato recuperato dai vigili del fuoco nelle acque del Naviglio grande, tra Boffalora e Ponte vecchio, nel Milanese. L'uomo aveva un età tra i 70 e gli 80 anni; è probabile che fosse in acqua già da qualche ora. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Le notizie del giorno | 21 giugno - Pomeridiane

Altri 2 soldati israeliani uccisi a Gaza: bilancio delle vittime dell'Idf oltre 300

Putin: "Mosca valuta revisioni della dottrina nucleare"