EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Butta al macero fotocopiatrice dove aveva nascosto 1mln euro

Banconote triturate, disperato anziano vicentino
Banconote triturate, disperato anziano vicentino
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - VICENZA, 29 LUG - Almeno un milione di euro finito al macero: è la disavventura capitata ad un pensionato del'Alto Vicentino che ha 'rottamato' una macchina fotocopiatrice, conferendola all'ecocentro di Romano d'Ezzelino perché venisse smaltita. Peccato non si sia ricordato che all'interno del vano della carta aveva nascosto i risparmi di una vita. Nell'azienda vicentina specializzata nello smaltimento di rifiuti confermano l'episodio. Nulla si è potuto fare per salvare il tesoretto: gli addetti si sono accorti che le mazzette di denaro stavano 'bruciando' quando ormai era troppo tardi. La fotocopiatrice era già finita nel tritatutto, impossibile recuperarla senza rischiare di restare stritolati. Ai dipendenti della Sea di Romano d'Ezzelino non è rimasto che un pugno di brandelli di carta in mano. Qualche sospetto su chi sia la vittima della svista milionaria c'è. A Chiampo il sindaco Matteo Macilotti è laconico: "non sappiamo il nome del concittadino". Pare confermato che sia andato in Comune. "Una mattina l'ho visto, molto agitato - racconta il primo cittadino - voleva rientrare in possesso del macchinario che egli stesso aveva conferito all'ecocentro pochi giorni prima". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Turbolenza su un volo dal Qatar diretto in Irlanda: almeno 12 feriti

Guerra in Ucraina, salgono a 16 le vittime dell'attacco russo su un negozio a Kharkiv

Guerra a Gaza: razzi di Hamas contro Israele, sirene a Tel Aviv