EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Maltempo: Coldiretti, danni ingenti in campagne Lombardia

Danni in molte zone, fino all'80% sull'uva in Oltrepo Pavese
Danni in molte zone, fino all'80% sull'uva in Oltrepo Pavese
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - MILANO, 27 LUG - Grandine e vento forte si sono abbattuti su molte zone della Lombardia, causando danni ingenti nelle campagne già provate dalla siccità. E' quanto emerge da un primo monitoraggio della Coldiretti in occasione dell'ondata di maltempo sulla regione. Il maltempo ha colpito duro in Oltrepo Pavese, in particolare sui vitigni nei comuni di Santa Maria della Versa e Castana, con danni fino all'80 per cento sull'uva quasi matura. Devastazioni nei pascoli della Valcamonica, nel Bresciano e negli alpeggi della Val Grigna, oltre che nella zona dell'alto Garda, sempre nel Bresciano, a Pertica Bassa, con gravi conseguenze su mais, zucche, zucchine e piante da frutta. Investito anche il Lodigiano, dove la grandine ha distrutto le foglie del mais e ha piegato le piante in una fase decisiva della loro crescita. Danni anche ad alcune cascine vicino al capoluogo. Una tromba d'aria e la forte pioggia mista a grandine hanno investito a ovest di Milano l'area tra il comune di Arconate e quello di Parabiago, spezzando il mais e la soia, oltre a scoperchiare le strutture agricole. Segnalazioni di danni riguardano infine i pascoli di passo San Marco, in Valtellina al confine con la Bergamasca, e le coltivazioni in campo in alcune zone della Brianza. "La pioggia - osserva la Coldiretti - è attesa per combattere la siccità nelle campagne, ma per essere di sollievo deve durare a lungo, cadere in maniera costante e non troppo intensa, mentre i forti temporali, soprattutto con precipitazioni violente provocano danni poiché i terreni non riescono ad assorbire l'acqua che tende ad allontanarsi per scorrimento provocando frane e smottamenti". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Guerra a Gaza: decine di morti nel campo di Nuseirat, la Nuova Zelanda contro Israele

Pakistan: tre morti e venti feriti in un attacco durante una marcia per la pace

Blocco informatico: lento ripristino delle attività dopo l'aggiornamento di Crowdstrike