This content is not available in your region

Turista con cane 'bagnino' salva anziano in mare a Termoli

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Intervento a 200 metri dalla riva dopo caduta da materassino
Intervento a 200 metri dalla riva dopo caduta da materassino

(ANSA) – TERMOLI, 26 LUG – Un turista milanese in vacanza
a Termoli, Maurizio Trevisan, con il suo cane ‘bagnino’ Axel, ha
salvato dall’annegamento un anziano del posto caduto in acqua da
un materassino: il fatto è accaduto in mare questa mattina
davanti la spiaggia della Torretta. Trevisan con l’animale addestrato per i salvataggi in mare,
un alaskan malamute, ha visto per caso il villeggiante cadere
dal gonfiabile in mare, a 200 metri dalla riva, in un punto
difficile da individuare dalla battigia ed è intervenuto. Il
milanese, iscritto alla scuola ‘Sailor dog’ di Milano che si
occupa dell’addestramento dei cani al salvataggio nautico, si
trovava a 100 metri dall’anziano che, molto spaventato, cercava
di restare a galla, chiamando aiuto. Davanti all’emergenza
Trevisan non ha esitato un attimo e con il cane ha messo in
pratica gli insegnamenti acquisiti riuscendo a raggiungere il
villeggiante, tranquillizzarlo e a trarlo in salvo grazie al
supporto di Axel. Nel frattempo anche il bagnino del lido è
intervenuto. “È stata una vera emozione – ha detto all’ANSA Trevisan -.
Appena ho verificato la situazione di pericolo, tranquillo degli
insegnamenti ricevuti in tante simulazioni nell’associazione
sportiva, sono intervenuto. E’ stata una vera emozione vedere
come il mio cane Axel abbia immediatamente reagito al comando,
seguendomi verso il villeggiante in difficoltà e accompagnandomi
verso di lui. Vedere poi l’anziano aggrappato ad Axel come
un’ancora di salvatagggio e aver fatto qualcosa di utile dopo
anni di esercitazioni, prove e simulazione, è stato incredibile.
Una bella soddisfazione. Il cane ha fatto il suo dovere alla
grandissima. Abbiamo accompagnato il villeggiante al pattino con
il bagnino del lido che lo ha condotto a riva”. “L’associazione ‘Sailor dog’ si occupa dell’addestramento dei
cani e della formazione dei proprietari degli animali al
salvataggio nautico – spiega Edoardo Meridiani della Sailor Dog
-. E’ attiva da sei anni in Lombardia, ma facciamo esercitazioni
in tutta Italia. Oggi, quanto appreso nel corso della
formazione, è stato messo in pratica e tutto è andato per il
meglio. Da parte nostra c‘è soddisfazione per il salvataggio di
una persona in difficoltà in mare”. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.